Anche in India l’automazione nei processi dei laminati parla milanese

BUSSERO ?– Dopo la Cina e il Brasile, tocca all’India: già presente su una trentina di mercati esteri con la sua produzione di equipaggiamenti??per l’automazione dei processi di lavorazione di diversi materiali laminati (carta, filo metallico, gomma e plastica, tessile, tessuto non tessuto?), la milanese RE Controlli Industriali ha dato vita alla sua terza joint venture estera: è la RE Shilp Equipment India, costituita insieme alla Shilp Ultra-Tech, società quotata in Borsa, già da due anni partner dell’azienda di Bussero per le attività sul mercato indiano. La RE Controlli Industriali è presente in India da un decennio, dove vende direttamente i suoi sistemi di automazione ai costruttori locali di macchinari per il converting, che ne tempo sono cresciuti e hanno richiesto un servizio di assistenza post-vendita sempre più efficiente. Da qui la decisione di attivare una struttura che potesse garantire una costante presenza sul territorio, sostenuta dall’affidabilità della produzione italiana e dalla competenza tecnica della società indiana. La RE Shilp ha sede ad Ahmedabad, nella regione del Gujarat – un’ora di volo da Bombay – una delle zone più attive e trainanti dell’economia indiana.

Previous Story

Sarà lanciato nel 2014 il satellite progettato dagli studenti del Politecnico di Milano

Next Story

Nell'anno della crisi l'export manifatturiero lombardo è cresciuto del 13%

Latest from Mercati esteri