Giovani designer dell’auto si sfidano per progettare una Papamobile ecologica

SAN BENEDETTO PO – Festeggerà i suoi primi trent’anni di attività con un’edizione davvero speciale dell’Autostyle Design Competition, il concorso internazionale del design per auto, giunto alla nona edizione: la mantovana Berman, specializzata nella produzione di componenti di carrozzeria e accessori originali per le più importanti case automobilistiche mondiali, ha infatti indicato il tema della progettazione di una Papamobile ecologica, cioè a bassa emissione, quale ambito di confronto tra i giovani studenti delle accademie internazionali di design. Giovani designer che ogni anno portano il loro contributo di idee e conoscenze insieme ai progettisti e ai tecnici dei motori provenienti da ogni parte del mondo, riconoscendo questo appuntamento di fine ottobre a San Benedetto Po come vetrina internazionale di confronto. “Questa competizione – spiegano i dirigenti della Berman – ci consente di mantenere una collaborazione sistematica con i giovani disegnatori sui temi della personalizzazione e delle versioni speciali auto”. I risultati degli elaborati saranno giudicati dalla commissione di valutazione composta dai massimi designer e tecnici delle case automobilistiche internazionali. Tutte le proposte pervenute troveranno la loro collocazione in un’apposita esposizione all’interno del millenario complesso monastico del Polirone di San Benedetto Po. Oltre alla presentazione dei risultati del concorso internazionale Versioni Speciali, gli addetti ai lavori potranno assistere ai workshop sulla nascita di nuovi modelli tenuti dai chief designer di alcune tra le principali case automobilistiche e all’esposizione dei venti prototipi più significativi del 2012, che potranno essere provati nei due circuiti alle porte di San Benedetto Po.

Previous Story

Apre in Usa e a Singapore la specialista dei sistemi per la telefonia mobile

Next Story

“Altro che articolo 18: i miei collaboratori più fedeli diventano soci”

Latest from Capitali umani