OCSE: Il superindice economico vede positivo per l’Italia

MILANO – Nonostante i dati Istat sul Pil sotto le attese e le previsioni fosche dell’agenzia Moody’s, l’Ocse, l’Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico, vede positivo per l’Italia. Il superindice Ocse di giugno segna un aumento dello 0,1% per il nostro Paese, mentre quello dell’Eurozona è stabile a -0,04% e addirittura quello della Germania in calo dello 0,23%. L’organizzazione internazionale di studi economici prevede dunque una fase di slancio positivo per l’economia italiana, che sarebbe avviata verso la crescita. A maggio l’indice Ocse dell’Italia era 101,6 a giugno è cresciuto a 101,7. In crescita anche la Francia che passa dal 100,3 al 100,4. Su base annua, il superindice per l’Italia è aumentato del 2,15%, l’incremento maggiore nei Paesi del G7, seguito da quello della Francia cresciuto dell’1,06%. Al di fuori dell’Europa, l’Ocse segnala che gli Stati Uniti registrano uno slancio stabile della loro economia, mentre il Giappone attraversa una fase di “interruzione” dello slancio positivo dei mesi precedenti.

Previous Story

Voxfabrica.it augura una vacanza serena e rigenerante a tutti gli imprenditori

Next Story

La pizza italiana conquista la Cina con il prodotto da cuocere in pentola

Latest from Ufficio studi