OSSERVATORIO ICT: il mercato di Internet raddoppia i fatturati pubblicitari

MILANO – Se il mercato complessivo dei media è in calo del 5%, sull’onda del -10% registrato dai media tradizionali, i new media digitali continuano a crescere: più 3 %. Ma è soprattutto il New Internet? a spingere la crescita dei media digitali: più 90% nel 2012. è quanto emerge dalla fotografia scattata dall’Osservatorio New Media & New Internet della School of Management del Politecnico di Milano. I dati della ricerca, presentata a Milano presso il Campus Bovisa in occasione del convegno “New Internet +90%: inizia a delinearsi il nuovo scenario dei media”, mostrano come canali video online, social network, applicazioni, smartphone e tablet possano diventare il motore del cambiamento del mondo dei media. Dal 2008 a oggi, infatti, il mercato complessivo dei media, che include introiti pubblicitari e ricavi pay è passato da 18,4 miliardi di euro a 15,9, con una riduzione di 2,5 miliardi. Nell’ultimo anno la contrazione è stata pari al 5%. Ma non tutti i canali media stanno registrando un trend negativo, afferma Andrea Rangone, responsabile scientifico dell’Osservatorio New Media & New Internet: «I New Media, infatti, dal 2008 a oggi, sono cresciuti senza mai subire alcuna battuta di arresto. Con 5,4 miliardi di euro nel 2012 sono arrivati a pesare per oltre un terzo del mercato complessivo dei media, quando solo 4 anni fa contavano per poco meno di un quarto. Nel 2013 si prevede una crescita del 6% circa che porterà il valore del mercato intorno ai 5,7 miliardi di euro, pari al 36% del mercato complessivo dei media». Aggiunge Riccardo Mangiaracina, responsabile della ricerca dell’Osservatorio New Media & New Internet: “La crescita dei New Media è stata supportata da quella del digitale terrestre, il cui mercato registra un +6%, e da quella di tutti gli Internet Media, ovvero tutti i media digitali veicolati attraverso Internet, che hanno ottenuto un incremento del mercato pari all’11%».

Previous Story

Dopo l’India c’è il mercato australiano per le cucine di design milanesi

Next Story

CNA: al via il counseling di quartiere per aiutare artigiani e piccoli imprenditori

Latest from Ufficio studi