Progetto italiano in Sudafrica per uno dei più grandi parchi solari del mondo

JOHANNESBURG – Building Energy, azienda milanese che opera nel settore delle energie rinnovabili, ha siglato il contratto con il Dipartimento dell’Energia (DoE) e gli accordi finanziari con le banche per la creazione e lo sviluppo di uno dei più grandi impianti solari fotovoltaici del Sud Africa. Dopo l’aggiudicazione della commessa pubblica come miglior offerente nel primo round nell’ambito del programma Reippp (Renewable energy independent power producers programme), voluto fortemente dal governo sudafricano, per? Building Energy si tratta del secondo passo verso lo sviluppo dell’impianto fotovoltaico di 81 megawatt nel sito di? Kathu, che sarà il più grande del suo genere in tutto il mondo. Insieme alla Rand Merchant Bank l’azienda ha strutturato un financing project per un ammontare di oltre 3 miliardi di rand (circa 260 milioni di euro). La società, in joint venture con un operatore locale, sarà inoltre responsabile della costruzione della centrale e gestirà l’impianto per un periodo di 20 anni. La costruzione dell’impianto solare fotovoltaico di Kathu verrà immediatamente avviata e sarà completata entro il agosto 2014. Produrrà energia pulita e rinnovabile rifornendo decine di migliaia di abitazioni in Sud Africa e, al contempo, offrendo benefici economici, sociali e sostenibili al territorio. Come ha sottolineato l’amministratore delegato di Building Energy Africa, Matteo Brambilla, «il parco solare di Kathu è uno dei più grandi progetti solari di tutto il mondo con tecnologia a inseguimento. Il Sud Africa sta vivendo un momento di forte domanda per le energie rinnovabili, in quanto gli impianti possono essere installati rapidamente, sono economicamente competitivi e possono contare su una fonte affidabile e naturale di energia». Nell’Africa sub sahariana l’accesso all’energia elettrica è al 26%, la più bassa al mondo, e il quadro è ancora peggiore nelle zone rurali dove si stima che solo il 5% della popolazione abbia accesso all’elettricità. Building Energy sta? sviluppando? proprio in quella regione una pipeline di oltre 500 megawatt di impianti da fonte solare ed eolica. Costituita nel 2010, Building Energy a tutt’oggi ha al suo attivo circa 150 megawatt d’impianti realizzati in Italia ed è presente con una pipeline di sviluppo di oltre 600 megawatt in diversi paesi come il Sud Africa, gli Usa, la Romania e la Repubblica Dominicana.

Previous Story

Dalla Brianza agli Usa con un nuovo impianto produttivo da 9 milioni di dollari

Next Story

Con una piccola pressa si stampano i prodotti del lusso più ricercati nel mondo

Latest from Green Economy