Ricambio ai vertici del Gisi, l’associazione delle imprese di strumentazione e automazione

MILANO – Sebastian Fabio Agnello, responsabile europeo della SMC Italia Spa, è stato eletto presidente del Gisi, l’associazione delle imprese italiane di strumentazione e automazione, per il triennio 2012-2014.  Agnello, che succede a Fiorenzo Foschi, diventa il più giovane presidente nella storia del Gisi e ha così commentato: «Sono convinto che in questi anni difficili l’associazionismo, la condivisione delle competenze, il creare sinergie tra le nostre diverse realtà e la stessa passione per il lavoro che ci anima, siano tra i mezzi più importanti che abbiamo per sviluppare il mercato e il sistema Paese. Agnello ha sottolineato anche la volontà di impegnarsi per «consolidare ed estendere la platea dei servizi e rendere l’associazione sempre più un punto di riferimento per le imprese del settore», che in Italia vale circa 3 miliardi di euro di fatturato all’anno. Oltre ad Agnello entrano nei nuovi organi sociali il vicepresidente Claudio Bertoli (Ametek Srl), il tesoriere Fiorenzo Foschi (ABB SpA Process Automation), i consiglieri Raffaele Calcagni (Ascon Tecnologic Srl), Lino Ferretti (Emerson Process Mgt Srl), Piergiorgio Giovane (Tecnova HT Srl), Roberto Gusulfino (Endress+Hauser SpA), Angelo Colombo (Elettrotec Srl) e Daniele Pennati (Siemens SpA); revisori dei conti
sono stati eletti Rocco Barbieri (Rockwell Automation Srl), Claudio Caroli (A.T.C. Srl) e Michele Vasconi (TE.MA. Srl).

Previous Story

Una termocoperta high tech per il Duomo di Milano

Next Story

8 marzo in bianco e nero: storia di un’imprenditrice che lotta per salvare la sua azienda

Latest from Associazioni