Dal distretto bellunese il brand che valorizza lo stile italiano dell’occhiale

ALANO DI PIAVE – Successo tutto italiano per Mad in Italy. Il brand internazionale di occhiali che progetta e produce le sue linee di occhiali esclusivamente con risorse locali, espressione dell’alta qualità del distretto produttivo bellunese, registra a giugno 2015 un +60% di vendite in Italia rispetto al 2014. Il trend è in continua crescita nell’ultimo biennio e il merito va soprattutto alla nuova linea Madup che propone modelli multicolor, leggeri (solo 8 grammi), di grande tecnologia con frontale in nylon, aste e nasello in titanio, cerniere senza viti, occhiale senza saldature e completamente senza nikel. Caratteristiche molto richieste dal mercato italiano ma anche estero. Mad in Italy è presente in 680 punti vendita in Italia ma Luca Marinello, direttore commerciale Italia di Vista Eyewear, azienda produttrice del brand, ha intenzioni più ambiziose: «A fine anno arriveremo a 800 punti vendita sul territorio italiano e l’obiettivo futuro è quello di raggiungerne quota 1.500, ovvero il 15% dei 10mila centri ottici presenti sul territorio italiano. Li selezioniamo in base all’esigenza di avere un marchio di alta gamma come Mad in Italy. Il successo di vendite della nuova linea Madup, ad esempio, è l’indice di gradimento della filosofia del brand che punta alla qualità e all’esclusività. Lo dimostra anche il “tutto esaurito” dell’edizione limitata della Linea Sole lanciata per la prima volta sul mercato all’inizio dell’anno. I modelli sono stati progettati seguendo il trend della linea Madup con frontale e aste in nylon con lenti polarizzate, antiriflesso, idrofobiche e anti impronte. Si è trattato di un esperimento riuscito bene tanto che a grande richiesta raddoppieremo la campionatura e riproporremo la “limited edition”».

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*