Per superare la crisi c’è chi investe in laboratori e aule di formazione

MARANO SUL PANARO – Ha vinto il Premio OK Italia di Unicredit e il Premio decennale Cna per le imprese eccellenti, finalizzati a riconoscere l’impegno delle aziende sul fronte della formazione e dell’innovazione strategica: è la modenese Galvanica Nobili, specializzata in cromatura dura a spessore, rettifica e lucidatura su acciai, rame e bronzo, soprattutto per il settore della meccanica oleodinamica. «Come la maggior parte delle aziende del settore – spiega il presidente Moreno Ghiaroni – anche noi abbiamo attraversato un periodo difficile, con un calo del fatturato del 50% e la messa in cassa integrazione di quasi la metà dell’organico. Ma abbiamo reagito, investendo nel nostro capitale più importante, quello umano, e nell’innovazione dei nostri processi». Nonostante la crisi è stato portato avanti il progetto di ampliamento dello stabilimento di Marano, per un totale di circa 1.000 metri quadri: 500 per la produzione e altri 480 serviranno per laboratori e un’aula per la formazione. «Il nostro è un settore maturo e la competitività si gioca proprio sulla capacità di dare risposte personalizzate alla clientela; per questo l’aggiornamento permanente del personale tecnico e commerciale è una condizione essenziale del nostro sviluppo».

Previous Story

Sarà lanciato nel 2014 il satellite progettato dagli studenti del Politecnico di Milano

Next Story

Nell’anno della crisi l’export manifatturiero lombardo è cresciuto del 13%

Latest from Capitali umani