Al via il contratto di rete per integrarsi con la supply chain

MARANO SUL PANARO – Supply Chain Rete d’Impresa è la denominazione dell’aggregazione di filiera costituita da CMS Costruzioni Meccaniche – azienda fondatrice del Gruppo CMS – con MakeItalia, tramite la nuova modalità contrattuale che le normative hanno previsto per favorire l’integrazione tra imprese, facilitarne la crescita, sviluppare nuove occasioni di business. «Il nostro obiettivo – affermano Elena Salda, vicepresidente CMS, e Roberto Ferrari, amministratore delegato di MakeItalia – è quello di sviluppare, con l’energia e la completezza di offerta che ci viene dallo “stare insieme”, nuove opportunità di lavoro che contiamo di ottenere proprio dal modello di integrazione offerto dalla rete». Per CMS, storica realtà modenese che oggi rappresenta sei imprese meccaniche attive in ambiti quali l’aeronautico, l’automotive, il ferroviario, l’alimentare e il biomedicale, la vocazione industriale significa affiancare il cliente per la realizzazione della sua idea, dalla progettazione all’ingegnerizzazione fino alla lavorazione meccanica e all’assemblaggio e collaudo, mentre MakeItalia è specializzata nell’ottimizzazione delle catene di fornitura sia dal punto di vista della gestione degli acquisti che per la logistica e la qualità fornitori. Già da tempo in contatto per progetti realizzati da MakeItalia sull’efficienza della catena di fornitura di CMS, le due aziende svolgeranno la propria attività di “rete” nell’ambito della supply chain allargata: logistica, acquisti, pianificazione, qualità fornitori, produzione, progettazione e disegno meccanico, dedicati in particolare all’ottenimento di saving, dall’acquisto delle materie prime alla spedizione, con vantaggi in termini di tempo, flessibilità e struttura organizzativa.

Previous Story

Rafforza e incrementa lo staff per migliorare la gestione web di 1.500 pmi

Next Story

Meno traffico e inquinamento in città con il sistema di monitoraggio «Log.I.Co»