Il dopo Expo lascerà a Milano una ripresa trainata dall’export

MILANO – Come sarà la Milano del dopo Expo? Le previsioni per il periodo 2012-2016,  elaborate dal servizio studi della Camera di commercio di Milano su dati Prometeia, stimano un aumento complessivo del valore aggiunto a +0,8%, trainato da un incremento del settore dei servizi a +1,1%, una crescita che si riflette anche nelle stime pro capite che a fine periodo collocano il reddito disponibile a +2,4%.  Per quanto riguarda l’interscambio estero tra il 2012 e il 2016, la crescita stimata dell’export si colloca a +4,3% e le importazioni rivelano un aumento medio nel periodo del +2,6%.

Previous Story

Con un piano da 5 milioni si rilancia uno storico brand della termoelettromeccanica

Next Story

ABI-CDP-MISE: Al via la “nuova Sabatini” con 2,5 miliardi per sostenere gli investimenti delle pmi

Latest from Protagonisti