L’insospettabile passione artistica dei produttori di robot industriali

CARATE BRIANZA – Si fanno chiamare “integratori di sistemi ad alta tecnologia”, ovvero fornitori di soluzioni robotizzate per l’automazione industriale: sono gli specialisti della ADBrobot, società fondata nel 2008 da Oscar Guerrini e Roberto Cazzaniga, che oggi fattura mezzo milione di euro. I due soci hanno trasformato una piccola società della Brianza in un centro di applicazione della tecnologia nipponica a marchio Fanuc Robotics, con impianti di carico e scarico, manipolazione, pallettizzazione, assemblaggio, verniciatura e visione artificiale realizzati in Italia e all’estero (Francia, Bielorussia, Repubblica ceca, Stati Uniti, Messico?). «Forse non ci bastava essere imprenditori della robotica – racconta Guerrini -, settore in cui la nostra attività era circoscritta alla progettazione e integrazione di sistemi prodotti da altri. Così abbiamo voluto proporci sul mercato anche con una nostra produzione, cercando di portare la capacità creativa che anima i nostri progetti di automazione anche in altri mondi». Mettendo insieme arte e tecnologia, ispirazione e conoscenza dei materiali, è nata Mosait (www.mosait.it), una sorta di factory costituita da ADBrobot e da due aziende partner (la CMB di Inverigo e la Tesla di Monza), dove tecnici e artisti uniscono le conoscenze per realizzare originali mosaici con tessere di vetro, smalti, pietre, ori e metalli in genere. «Con le idee di artisti e designer quali Fabio Ferri, Matteo Golfetto o Mauro Clementi – spiega Guerrini – produciamo mosaici che sono veri e propri pezzi unici su commissione del cliente, per quattro grandi aree d’impiego: a muro, per pannelli su fondo di legno o vetro, per porte e tavoli, in grande formato per pavimentazioni e rivestimenti». Mosait opera già in Lombardia, Emilia Romagna, Lazio e Puglia ma l’ambizione di Guerrini e dei suoi partner ha come orizzonte l’Europa: «Abbiamo già avuto riscontri e interessi concreti da produttori di arredi che operano in Medio Oriente e nord Africa».

Previous Story

Coordinamento per il manifatturiero: serve un vero impegno governativo sul fronte del sostegno all’export

Next Story

Guarda all’America la specialista delle valvole in alluminio

Latest from Innovazioni & Start up