Nord Group apre in Albania un eco-impianto per arricchire il cromo

UDINE – Nord Group SpA, realtà italiana con una trentennale esperienza nel settore metalmeccanico e nell’engineering d’eccellenza, sbarca in Albania per avviare un nuovo progetto gestito dalla sua controllata North Group Mining Shpk. Si tratta di un sito produttivo che copre un’area di 40mila metri quadrati nella zona baricentrica di Librazhd, a pochi chilometri dal confine con la Macedonia, ed è dotato di un impianto di arricchimento di ultima generazione per l’estrazione, la lavorazione e la produzione di concentrato di cromo, fino a 9mila tonnellate al mese. Per dimensioni e tipologia, l’impianto della North Group Mining Shpk rappresenta la realtà più importante dell’Albania nel settore della produzione di concentrato di cromo; grazie alla qualità del prodotto, il minerale estratto possiede le più alte quotazioni sul mercato. Con questo nuovo impianto, contraddistinto da una produttività e affidabilità eccellenti, la nuova società North Group Mining Shpk prevede di raggiungere entro il 2017 un fatturato complessivo di 5 milioni di euro, che potrebbe superare, entro il 2020, quota 20 milioni con un totale di oltre 100 dipendenti e un indotto di oltre 400 addetti. «La realizzazione di questo impianto rappresenta la prima, importante iniziativa d’internazionalizzazione di Nord Group Spa – afferma l’amministratore delegato Andrea Montich – e il nostro progetto si è potuto realizzare grazie alla proficua collaborazione con le amministrazioni locali. Prevediamo in breve tempo di impiegare a regime circa 50 persone e di creare un indotto, grazie ai rapporti già instaurati in loco, di altri 100 posti di lavoro». «La tipologia di lavorazione – spiega Marco Bovolini, delegato dal consiglio per il progetto di internazionalizzazione in Albania – prevede l’ingresso di materia prima proveniente dalle miniere con diverse percentuali di cromo e il passaggio nei crushers e nelle macchine di arricchimento. Tutto il processo permette un upgrade della percentuale di cromo fino a oltre il 60% e la quantità di acqua utilizzata viene riciclata al 90%. Una tecnologia a impatto ambientale pari allo zero senza produzione di polveri sottili e fumi». Fondata nell’84 a Reana del Rojale (Udine), Nord Group Spa opera in ambito metalmeccanico con particolare riferimento alle lavorazioni di carpenteria metallica destinate al settore meccanico ed edile. Su una superficie di 50mila metri quadrati, di cui 18mila coperti, l’azienda conta 150 addetti e 18 milioni di fatturato.
.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*