ENERGY@HOME: dal 21 al 23 novembre start up in gara per la Smart Home Hackathon

Energy@home, associazione di imprese non a fine di lucro, e I3P, Incubatore di Imprese Innovative del Politecnico di Torino, lanciano la prima Smart Home Hackathon, una competizione fra start up e giovani innovatori sul tema della casa connessa, che si svolgerà a Torino dal 21 al 23 Novembre 2014. In un solo weekend i partecipanti potranno dare vita al prototipo della loro idea grazie alla consulenza degli esperti e alla disponibilità di prodotti pre-commerciali che verranno messi a disposizione dalle aziende dell’Associazione Energy@home: gli elettrodomestici connessi di Indesit Company; il contatore intelligente di Enel Distribuzione; l’home gateway e la piattaforma software di servizio di Telecom Italia; i sistemi di sviluppo NFC di STMicroelectronics; e i dispositivi di Flexgrid ed Urmet. Il tema è quello della Smart Home intesa come un eco-sistema di dispositivi connessi e di servizi integrati per il cliente finale. L’evento si propone di promuovere l’incontro di coloro che hanno idee e proposte con coloro che possono renderle esecutive ed operative in realtà aziendali e sarà realizzato con il sostegno delle imprese associate ad Energy@home e con la sponsorship di TopIX – Torino Piemonte Internet Exchange e Siamosoci, la prima piattaforma web per l’investimento in startup innovative. Durante i tre giorni, i partecipanti potranno proporre idee d’impresa innovative e  avranno 54 ore per lavorare alla definizione della value proposition e alla realizzazione di un prototipo della loro idea sfruttando l’integrazione con i prototipi di elettrodomestici connessi e di un contatore elettronico, che verranno resi disponibili durante l’evento, e sfruttando anche il framework Jemma, un progetto software in open source che implementa lo home gateway per la comunicazione con i dispositivi della casa. Si potranno proporre idee finalizzate a integrare ed innovare l’intero eco-sistema: dai sistemi di gestione della sicurezza e del comfort in casa, ai sistemi per l’efficienza energetica, a nuove ed efficaci modalità di intrattenimento e di engagement dell’utente, fino anche allo studio e integrazione di strategie di marketing legate alla Smart Home.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*