La cucina italiana sbarca a Teheran per conquistare il mercato iraniano

MAJANO – Snaidero sbarca a Teheran: per la leader italiano degli arredamenti si apre un mercato importantissimo. L’Iran rappresenta la quarta riserva di petrolio e la seconda di gas naturale al mondo e, dopo l’accordo per il disarmo nucleare dello scorso 14 luglio, sta vivendo una nuova euforia. Il mondo ora guarda a Teheran con occhi diversi: quelli del business, anche grazie ai suoi 80 milioni di potenziali consumatori. L’apertura del nuovo showroom di Teheran rappresenta per Snaidero la grande occasione per esportare anche in questo Paese il design e l’alta qualità riconosciuti e apprezzati in tutto il mondo. Si inserisce all’interno di una strategia di sviluppo internazionale che, nei prossimi mesi, coinvolgerà sempre di più sia il retail sia il contract. Già un anno fa Snaidero aveva anticipato i tempi scegliendo il potenziale partner iraniano con cui investire per l’apertura del suo nuovo showroom, con l’obiettivo che fosse anche il più prestigioso negozio di cucine e di arredamento di Teheran. “CasaItalia”, situato in Jordan Boulevard, una delle vie del lusso di Teheran, è uno showroom esclusivo dove è rappresentato il meglio del Made in Italy e in questo ambito Snaidero è protagonista con circa 400 metri quadrati dei quasi 1000 totali con quattro modelli: Ola25 Limited Edition (Design Pininfarina), Idea (Design Pininfarina), Gioconda (Iosa Ghini Design) e Orange (Design Michele Marcon). La famiglia Zareipour, con cui Snaidero ha collaborato per l’apertura di questo nuovo punto vendita, è presente in Italia con la società Continental, quale sede italiana di CasaItalia. «La scelta di intraprendere già un anno fa una significativa collaborazione con un importante partner italo-iraniano che già conoscevamo da tempo – commenta Edi Snaidero, presidente e amministratore del Gruppo Snaidero – dimostra la nostra lungimiranza nel portare avanti, ancora prima di sapere dell’accordo del 14 luglio, importanti rapporti di partnership. Abbiamo anticipato i tempi e oggi siamo già pronti con l’apertura di questo nuovo punto vendita, dove Snaidero potrà esportare al meglio le sue cucine, icone del design e del made in Italy».

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*