Qualità certificata per il manutentore dei grandi impianti fotovoltaici

ROMA – Kenergia Sviluppo, leader in Italia nella fornitura di servizi di monitoraggio, gestione e manutenzione di grandi impianti fotovoltaici, ottiene dall’ente Dasa-Rägister la certificazione Iso 9001:2008, lo standard internazionale più importante al mondo che delinea le modalità per il raggiungimento di alte prestazioni operative, assicurando la massima qualità dei processi gestionali e produttivi. «Per noi – afferma Giovanni Simoni, presidente di Kenergia Sviluppo, che è partecipata dalla compagnia milanese Infrastrutture – questa certificazione è il naturale riconoscimento dell’impegno profuso da tutto il nostro team. In un settore dove la forte competitività tende a sottrarre risorse alla qualità dei servizi, la nostra azienda è invece orgogliosa di non derogare all’offerta di un servizio professionale, innovativo e secondo costante ricerca di best practice, nella certezza di migliorare le performance tecniche ed economiche degli impianti fotovoltaici che gestiamo per i nostri clienti». «La nostra missione – ha dichiarato Mario Cosenza, direttore relazioni esterne di Dasa-Rägister – è quella di fornire un servizio di certificazione di alto livello che permetta alle aziende per cui lavoriamo di migliorare e valorizzare le prestazioni della propria organizzazione nei confronti delle risorse umane, dell’ambiente e del business. Kenergia Sviluppo, che opera in un settore complesso quale la gestione e manutenzione di impianti fotovoltaici, ha fornito evidenza di un forte impegno verso la qualità del servizio e il miglioramento continuo». Negli ultimi cinque anni Kenergia Sviluppo ha fornito servizi su oltre 300 megawatt prodotti in un centinaio di impianti, in gran parte di proprietà di primari investitori italiani e internazionali. La società, che si avvale della collaborazione di 25 tecnici specializzati e chiuderà il 2014 con un fatturato di circa 2 milioni di euro, è proprietaria di un sistema Scada di monitoraggio e gestione degli impianti e rende un servizio di monitoraggio 24 ore su 24 e per 365 giorni all’anno. «Abbiamo avviato da tempo un programma di formazione interna e di messa a punto di modelli e procedure in grado di assicurare il rigoroso rispetto delle norme, con la consapevolezza dell’importanza di investire nella salute e sicurezza dei lavoratori e dei clienti», ha commentato Pier Francesco Rimbotti, presidente di Infrastrutture. «Su questi aspetti già oggi Kenergia Sviluppo non si limita a ciò che prevedono gli obblighi di legge e per questo il prossimo obiettivo sarà quello di ottenere anche la certificazione secondo lo standard Ohsas 18001:2007».

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*